GRUPPO EVENTI FORUM

Attraversare il lutto, conoscere e affrontare l'esperienza della perdita.

Questo è uno spazio aperto (non è un gruppo online) nel quale potete condividere le riflessioni che la vostra esperienza di perdita, di malattia o di accompagnamento vi hanno suscitato, o il racconto della vostra storia o la testimonianza delle vostre emozioni. Il forum aperto è moderato (il testo sarà pubblicato entro 24 ore) ma non facilitato.

PER PARTECIPARE, basta ISCRIVERSI in questa pagina: una volta ricevuta l'autorizzazione potrete scrivere la vostra testimonianza.

Ci sono delle regole anche per il forumaperto. Vi chiediamo di rispettare questi criteri:

- scrivere in prima persona, raccontando di voi, delle vostre emozioni, difficoltà, del vostro percorso;
- non dare consigli o esprimere giudizi e rispettare sempre l'espressione del dolore altrui;
- non usare il forum aperto per inserzioni commerciali o per fare pubblicità a terapie, cure, etc
By silvia
#13551
cara Paola, il mio amore se n'è andato meno di un mese fa e quindi nemmeno io so dirti quanto tempo ci vorrà per lenire il senso di oppressione e di angoscia che segue a questo tristissimo evento. Però ti mando un abbraccio forte, perché capisco dal più profondo di me stessa quello che stai passando. E' vero: è davvero dura. Tutto il mio affetto.
By anna
#13548
Ciao Paola, dalla morte di mia mamma è passato poco più di un mese quindi non posso darti la mia esperienza su un periodo di tempo più lungo. Ma credo sia in qualche modo "normale" non avere superato "tutto" e sentire ancora dolore. Sì, è "durissima", anche se vedi la vita che deve andare avanti e tutti gli altri che hanno già dimenticato. E con primavera ed estate alle porte c'è pure l'obbligo del divertimento... Spero che tu abbia giornate in cui senti davvero la gioia del bel tempo e di qualche svago, un abbraccio anche da parte mia.
By paolalivia
#13516
Ciao a tutti lo chiedo a voi ma quando si può vivere con un pò di serenità, sono passati 10 mesi dalla morte di mio marito e l'ansia l'agitazione,la nostalgia non si attenuano o va a giornate. E' normale? Mi sento a volte depressa ma la vita deve andare avanti però è dura anzi durissima. Un abbraccio
By anna
#13425
Cara Paola, mia mamma è morta due giorni dopo il tuo messaggio. E' un lutto diverso da quello di un marito anche se nel mio caso particolare mi rispecchio in parte nella solitudine di chi perde il compagno o la compagna della propria vita , magari in età non più giovane, e non ha nessun altro. Il tuo non capacitarti è almeno in parte anche il mio. Anche mamma sebbene con molti seri acciacchi non sembrava così vicina alla morte e aveva ancora voglia di vivere.... non so come stai adesso, se qualche piccolo spiraglio di sollievo si è aperto nel tuo cuore. Te lo auguro davvero dal mio, di cuore, dove non si è aperto nulla e il dolore è ancora indescrivibile. Anche a me mamma manca pur con tutti i suoi acciacchi e la rivorrei pure con tutte le difficoltà. Penso sia una cosa che abbiamo in comune con tutti quelli che hanno voluto bene davvero ad un familiare ammalato, e non si aspettavano un crollo totale in breve tempo (nel tuo caso, davvero traumaticamente istantaneo). Mia mamma ha sofferto tantissimo nel suo ultimo ricovero, è una cosa che mi perseguita. Spero che tuo marito, morto in casa sua e rapidamente, abbia almeno sofferto pochissimo o niente. Sono le cose alle quali credo si tenti di attaccarsi, per non impazzire... non so mi fermo qui non voglio rischiare di essere inopportuna e se lo sono stata ti chiedo scusa. Cara Michi, non so come va ora e come ti senti, e posso darti solo un mio inespertissimo parere: come ha detto Lallina non c'è una regola assoluta e forse anzi il desiderio che senti è un prezioso segnale del tuo attaccamento alla vita e di un tuo ritorno a viverla appieno, appena ripreso le forze. Dal mio totale deserto di stimoli ed impulsi, che spero essere temporaneo , mi sembra così. Un abbraccio a tutte voi.
By paola
#13367
Mio marito è mancato 3 settimane fa. Mi sembra di impazzire. Era malato ma non malatissimo, eravamo in casa, si è alzato ed è caduto morto.Non riesco ancora a capacitarmi. A volte lo odio perché mi ha lasciato in mezzo a tanti problemi burocratici, il più delle volte penso che sia in giro per lavoro e tornerà a momenti. Mi manca la sua tosse, il litigare perché metteva in bocca cibo non potendo, le sue carezze, il vederlo dormire sul divano: mi manca l'aria.
Abbiamo vissuto questi ultimi 2 anni intensamente, in senso negativo, e se rivedo filmati di 3 anni fa mi dico che non è la stessa persona che ho cercato di rianimare quel maledetto primo marzo. Ma mi manca anche malato e senza voce
By paolalivia
#13312
Anch'io ho perso mio marito 8 mesi fa per un tumore , il dolore e la sofferenza non finiscono. continuo a chiedermi quando avrò un po di tranquillità, dentro di me sento sempre un brivido un'agitazione che non mi passa se non con le gocce. Quando potrò sopravvivere con un po di speranza e di voglia di andare avanti?
By lallina497
#13296
Manuela credo che provare il desiderio del corpo del proprio compagno sia una cosa sana e naturale.
Se tua cugina non sente più il desiderio non vuol dire che sia una regola. Ognuno di noi è diverso e unico così come per ognuno di noi attraversare il lutto ha una modalità diversa.
Quello che ci accomuna nella perdita è il dolore ma anche il dolore ognuno lo vive in modo diverso.
Manuela se hai bisogno di parlare del rapporto che avevi con tuo marito e delle esigenze che ti sono rimaste puoi parlarne qui. Sono sicura che troverai il modo giusto e garbato per esprimerti.
Un abbraccio
By michi
#13271
è una cosa che non so con chi parlarne, allora lo faccio qui dove non mi conosce nessuno. Mi manca, mi manca l'intimità, il calore del suo corpo, la morbidezza della sua pelle, non riesco ad andare a dormire nel nostro letto, mi arriva il gelo da quella metà vuota, allora mi metto in salotto, lì riesco a prendere sonno. Ma mi manca il suo corpo vorrei farci l'amore, ecco l'ho detto, l'ho tirato fuori il grumo. Una mia cugina mi ha fatto capire che secondo lei non si sente più il desiderio dopo la morte del marito, forse sarà così per lei ma per me no. Ricordo quando a letto si avvicinava, la sua mano un po' ruvida - glielo dicevo scherzando, il profumo del dentifricio nella sua bocca, le sue gambe. D'inverno ci addormentavamo con i piedi intrecciati, d'estate mi bastava sentire con la punta dell'alluce la sua presenza. Quando mi faccio la doccia e mi insapono mi sembra di fare carezze alle spalle, alle gambe, al seno ad un me che si sorprende di quel contatto.
By lallina497
#12935
Questo sito permette di esprimere liberamente i propri pensieri ed il mio è che io vorrei essere una speranza per chi si accinge, ahimè, adesso ad attraversare il lutto. Significa che la perdita è recente e che la ferita ancora sanguina solo a guardarla.
Quando si rimane sconvolti dallo tsunami che la morte di una persona cara provoca forse non si è nemmeno consapevoli che si andrà avanti comunque. Si pensa credo, almeno per me fu così, che tutto si fermerà insieme a noi e la vita non riprenderà mai più.
Mio marito morì il 22 aprile, in primavera, era già una bella stagione e la prima volta che io sono uscita da sola, un pò più consapevole di quello che stavo facendo, ho visto intorno a me la natura che seguiva il suo ciclo e le persone che si affaccendavano per strada. Mi sono allora resa conto che nessuno avrebbe potuto fermare il corso degli eventi e anche quando io mi fossi fermata a piangere nella mia disperazione nessuno avrebbe potuto tirarmi fuori anche se l'amore e il sostegno degli altri aiuta.
Condividere queste riflessioni nel Gruppo di Auto Mutuo Aiuto mi ha sempre fatto sentire meno diversa e meno marchiata a fuoco. Mi sembrava che la parola VEDOVA fosse come la lettera scarlatta.
Adesso mi sento spesso triste quando penso al mio compagno che non c'è più e a tutta la vita che abbiamo trascorso insieme. Ma ho imparato a convivere con questa vita diversa che mi è capitata tra capo e collo.
Ci vuole tanto tempo, tanta pazienza e tanta voglia di dare un senso a questa solitudine.
By lallina497
#12907
Ho perso mio marito 11 anni e mezzo fa e sto ancora attraversando il lutto. Perchè credo che il lutto non si finisce mai di attraversare, come un bosco interminabile dove il paesaggio non è sempre uguale ma varia pur rimanendo sempre bosco.
Perchè dico bosco? perchè per me il bosco è un ambiente un pò chiuso, non sempre soffocante, ma sicuramente non mi ispira pensieri di luce e spazio.
Mi chiamo Gabriella, ho 77 anni e ho perso mio marito 11 anni e mezzo fa, in 10 minuti per un infarto. Mi è morto tra le braccia ed è l'unica consolazione che ho quella di aver potuto raccogliere il suo ultimo respiro e sguardo.
Siamo sempre insieme, in un modo diverso, un modo che non avrei scelto perchè ognuno di noi ha bisogno di fisicità, ma ho imparato ad accettare.
Io sono sempre stata sostenuta in vari modi dal Gruppo Eventi e lo dico perchè chiunque legge in qualche modo ci è approdato.
Vorrei cercare di trasmettere non false speranze nel senso che voglio dire che rimane il vuoto lasciato dalla persona che non c'è più fisicamente, ma si può rialzare la testa e imparare a vivere a metà.
Con tanta fatica che, come quando si fa ginnastica (che io detesto come la morte), all'inizio è talvolta insostenibile e viene voglia di mollare tutto e lasciarsi andare, ma poi si capisce che resistere è l'unico modo per sopravvivere e andare avanti e si cerca di dare un senso alla vita.
Se avessi letto queste parole "prima dell'evento" avrei detto che sono parole banale e scontate, ma solo chi è "dentro" può cercare di capire appieno il significato.
Vi abbraccio e spero di continuare un discorso con voi.
Lallina ( come mi chiamava mio marito)
long long title how many chars? lets see 123 ok more? yes 60

We have created lots of YouTube videos just so you can achieve [...]

Another post test yes yes yes or no, maybe ni? :-/

The best flat phpBB theme around. Period. Fine craftmanship and [...]

Do you need a super MOD? Well here it is. chew on this

All you need is right here. Content tag, SEO, listing, Pizza and spaghetti [...]

Lasagna on me this time ok? I got plenty of cash

this should be fantastic. but what about links,images, bbcodes etc etc? [...]

Visita GruppoEventi.it e scopri tutti i contenuti e i testi che possono esserti di aiuto.